Rigomagno Il colle degli ulivi

Non è semplice descrivere a parole la bellezza di un sito fuori dal tempo ...Potremmo dire...
che Rigomagno è un paesino toscano di rara bellezza immerso tra ulivi e incantevoli paesaggi ed ubicato sulla sommità di un colle di arenaria e pietra serena a circa 400 mt di altezza……. che è circondato da un'antica cinta muraria si dice di origine romana……….
che le sue origini si perdono nella notte dei tempi e che la sua importanza storica è stata documentata già negli scritti che parlano di Rigomagno come una piazzaforte posta a difesa del confine della Repubblica di Siena negli epici scontri tra fiorentini e senesi………….
Ma in realtà nessuna parola può descrivere la bellezza di questo piccolo gioiello situato in una splendida posizione panoramica, che conserva l'antica struttura di un borgo medievale toscano rimasta ad oggi inalterata, che si pone fuori dai circuiti turistici tradizionali e dal caos della vita moderna: Rigomagno è un piccolo borgo dove tutto è curato con attenzione dove si può vivere ancora oggi un'autentica "toscanità" nei colori delle sue vie, nel fragore dell'acqua degli antichi lavatoi del paese, nel sapore del suo olio tanto famoso da far si che Rigomagno sia conosciuto anche come "il Colle degli Ulivi" o del ciambellino, un dolce antico celebrato nella Sagra paesana del Ciambellino, che è a tutt'oggi rigorosamente fatto a mano dalle donne del paese che si tramandano la ricetta da generazione in generazione.
Quello che è certo è che anche il visitatore meno accorto non può non notare come in questo piccolo paese sia tutto in armonia e che il silenzio sia ancora un valore da rispettare: qui non si viene per "vociare" ma per ascoltare i consigli degli abitanti del posto, il rumore del vento tra le fronde del Colle, il cinguettare degli uccelli ……………..e gli antichi suoni ormai perduti………. come il rintocco delle campane del paese che ancora oggi scandiscono il passare del tempo.
In questo piccolo paesino completamente ricostruito nel 1284 dalla repubblica di Siena si trova un piccolo terratetto La Paterna di Rigomagno divenuto una dimora di charme raffinata e informale che poggia direttamente sopra uno strato roccioso e si sviluppa su tre livelli. Le pareti del piano terra sono tutte in pietra serena ed arenaria ed i pavimenti sono lastricati con un vecchio travertino grezzo di Rapolano che è stato rinvenuto nella stalla durante i lavori di ristrutturazione e che è stato volutamente lasciato a vista a testimonianza dell'opera degli artigiani di un'epoca lontana, mentre i soffitti sono a travi a vista in legno di castagno e querce ed a mezzane di cotto originarie dell'abitazione.
Le pareti del secondo e terzo livello sono intonacate a calce biologica colore giallo di Siena ed a tratti compaiono, volutamente lasciati a vista, i mattoni irregolari e le pietre originali della vecchia abitazione, mentre nei soffitti sono state recuperate, durante la ristrutturazione le antiche travi di querce e castagno e le mezzane in cotto: il tutto si armonizza con il calore delle doghe di legno di rovere naturale cerato all'antica, spazzolato e posto in opera alla toscana.
Nell' arredo dell'abitazione sono stati sapientemente armonizzati mobili di arte povera toscana tutti fatti a mano.
Il camino del secondo piano è un autentico piccolo capolavoro in cotto, pietra serena, ed arenaria. Tutte le finestre e le porte sono in legno di rovere naturale rigorosamente fatte a mano una per una dai migliori artigiani toscani ed il portino di ingresso della dimora è l'originario portino della vecchia casa.
La Paterna di Rigomagno anche se è ubicata dentro il paese si affaccia sullo splendido panorama dei paesaggi toscani e attraverso le sue finestre la luce del sole illumina la zona relax in modo naturale.

Il colle degli ulivi